Il mio biglietto da visita

sabato 10 dicembre 2011

Viva l'artigianatoooooooooo

Sempre di più mi rendo conto di quanto non venga apprezzato l'artigianato nel nostro Paese, per quanto si dica il contrario.
Molte persone vogliono la botte piena e la moglie ubriaca e chiedono il lavoro artigianale e fatto su misura che poi paragonano alle cianfrusaglie che si trovano nei negozietti di 3° ordine.
Io ormai da tempo, quando ho bisogno di qualcosa di particolare, invece di andarlo a cercare in un qualsiasi negozio, vado a cercarlo prima tra i miei contatti creativi e condivido il loro lavoro e la loro arte.
I lavori artigianali sono particolari, diversi, curati,meravigliosi insomma, sono UNICI.
Il nostro Paese, per quanto sia meraviglioso, esteticamente parlando, non è in grado di capire il vero valore del lavoro fatto a mano e fa di tutto per mettere il bastone fra le ruote ai piccoli artigiani che fanno tanta, ma tanta, ma proprio tanta fatica a farsi conoscere e ad aprirsi una propria attività e così entriamo in gioco noi. Chi meglio di noi può capire il valore di un oggetto fatto a mano? Il lavoro che si nasconde dietro ad ogni singolo oggetto, dallo studio, all'esecuzione a tutto il resto? Nessuno e quindi a noi il compito di divulgare il più possibile questo bellissimo campo.
Detto questo, su invito di Rossana, eccomi qui a divulgare un messaggio importante che già da tempo sta girando per la rete e spero che prima o poi arrivi anche oltre e che non venga limitato solo al Natale, perchè gli artigiani mangiano e vivono anche tutto il resto dell'anno:

"Proponiamoci di comprare i regali di Natale da piccoli imprenditori,
dal vicino che vende dal catalogo,
oppure quello che fa gli orecchini,
dall'amica che vende su internet...
facciamo in modo che i nostri soldi arrivino a gente comune che ha bisogno e non alle multinazionali,
così facendo molte più persone potranno vivere un Natale felice!"

 

9 commenti:

  1. Ovviamente concordo e grazie per avermi citato, voi artigiani fate delle cose meravigliose e uniche e bisogna dargli il giusto valore ^_^
    I<3HANDMADE

    RispondiElimina
  2. parole sante...ti rubo il logo ;)

    RispondiElimina
  3. Vai vai :)
    Il logo lo ha fatto Rossella :)

    RispondiElimina
  4. parole santissime!!! guarda, sono della tua stessa idea. purtroppo qua in Italia il concetto di "handmade" non è ancora radicato. Sono davvero poche le persone che lo comprendono in pieno e lo apprezzano. In troppo ti dicono che la stessa cosa (????!!) la si può trovare in un qualsiasi negozio a un terzodel tuo prezzo. ... ce n'è di strada da fare ancora..

    RispondiElimina
  5. Ciao ragazze :)
    I piccoli artigiani non hanno vita facile, ma sono le istituzioni stesse che mettono il bastone fra le ruote, non mettendo le persone di poter avviare bene un'attività, per quanto parlino di agevolazioni.
    Comunque noi non molliamo :)))

    RispondiElimina
  6. è VERISSIMO e giusto cara Lory
    ciao
    fiore
    www.fiore-crea.blogspot.com

    RispondiElimina
  7. dici bene! ormai le "cineserie" vengono apprezzate di più e la maggior parte della gente non capisce il lavoro che c'è dietro agli oggetti handmade! è un vero peccato!
    Baci Baci

    RispondiElimina
  8. Ragazze scusate, ma arrivo solo ora; ultimamente faccio fatica a stare dietro a tutto :)
    Grazie tante, purtroppo di gente ingrata ce n'è tanta e sempre ce ne sarà.
    Bacioni.

    RispondiElimina

Feeds